Iscrizioni 05

LA PEDAGOGIA DELLA LUMACA

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

Nel clima frenetico del nostro tempo, questo libro è un invito alla lentezza, a "perdere tempo per guadagnarne", evidenziando che quello che a volte ci appare come tempo perso, è in realtà il modo più adeguato per favorire i processi di apprendimento dei nostri alunni ed educarli alla bellezza della vita.

Sono indicate delle strategie didattiche di "rallentamento" utili per far vivere la scuola come luogo in cui si cresce in modo naturale e tranquillo, in un'atmosfera serena e non violenta.

Occorre perdere tempo per parlare insieme, nel rispetto di tutti. Si deve perdere tempo per apprezzare la magia delle piccole cose, quelle che magari diamo per scontate, ma che in realtà non lo sono, soprattutto per i nostri alunni, che vivono ogni esperienza con la gioia dello stupore. E' importante perdere tempo per condividere le scelte, organizzando a scuola zone di libertà "dove tutti possono sentire la responsabilità di ciò che hanno scelto". 

Si può perdere tempo per giocare, camminare, crescere: il gioco educa alla cittadinanza; camminare aiuta a scoprire paesaggi; guardare le nuvole nel cielo, immaginandone forme e movimenti, è una straordinaria scuola di poesia.

Infine, perdere tempo è necessario perchè la velocità s'impara nella lentezza. 

Consiglio a tutti gli educatori la lettura di questo libro.