Autunno 01

Progetto Crocus

Le classi terze della Scuola Secondaria hanno aderito quest'anno al progetto Crocus.

Questo progetto irlandese, che però coinvolge molti Paesi europei, è pensato per gli studenti dagli undici anni con l’obiettivo di introdurre l’argomento della Shoah e per sensibilizzarli sui rischi dell’intolleranza e del razzismo.
La fondazione irlandese HETI fornisce alle scuole che lo richiedono i bulbi gialli di crocus da piantare in autunno in memoria dei milioni di persone, in particolare i bambini, che furono uccisi durante l’Olocausto. Il fiore giallo rievoca la stella di Davide che gli ebrei furono costretti a portare durante il nazismo. Inoltre i fiori che sbocciano tra gennaio e febbraio, proprio intorno alla data del Giorno della Memoria sono occasione di riflessione.
Partecipare al progetto è occasione di imparare che è importante l’integrazione, l’accoglienza e l’attenzione verso ogni individuo per proteggerci dal virus dell’indifferenza che fu all’origine della Shoah.
All’ingresso della nostra scuola  sono stati piantati i crocus  della Memoria, un piccolo segno che ci invita a ricordare il passato per costruire un presente migliore.