Primavera 14

VIAGGIO INTORNO A UNA CASA DEI BAMBINI E VIAGGIO INTORNO A UNA SCUOLA PRIMARIA MONTESSORI

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

In un tempo in cui le immagini prevalgono sulle parole, in cui l’infatuazione per idee alla moda tende a guidare le scelte, la scuola Montessori sembra una novità e coincide spesso con materiali e arredi lussuosi.  

In realtà le scuole montessoriane sono diffuse da molto tempo e in tutto il mondo. In alcune zone del nostro paese hanno una lunga tradizione, sono nate in contesti difficili, anche in scantinati di palazzoni di otto piani, ma con persone preparate e piene di entusiasmo che hanno mostrato, con il loro umile lavoro, che credere nel bambino è possibile.

L’ambiente montessoriano  è un sistema entro il quale interagiscono in modo equilibrato tre variabili:

  • il soggetto,  che apprende con i suoi bisogni di sviluppo e le sue motivazioni;
  • i materiali scientifici, che sono stimoli in grado di offrire compiti di apprendimento differenziati e adatti alle esigenze cognitive e sociali di ognuno;
  • gli insegnanti, che, con il loro stile semplice e preciso, organizzano e mediano le interazioni del bambino con l’ambiente.

L’Opera Nazionale Montessori, l’ente che per volere di Maria Montessori dal 1924 ha il compito di conservarne e diffonderne il pensiero e l’opera, di svilupparne il patrimonio storico e scientifico, di garantirne l’identità ideale e pratica del suo metodo, ha pubblicato questi libri con l’idea di fornire esempi concreti di come si possano realizzare in una Casa dei bambini e in una Scuola primaria le idee educative montessoriane.

Si tratta di due realtà di eccellenza, una nata nel 1957 e l’altra nel 1971, tuttora attive,  in cui si è curata con attenzione e rigore la formazione degli insegnanti e che sono state seguite da vicino dall’Opera Nazionale Montessori, secondo un principio caro ai montessoriani in base al quale non basta solo la conoscenza teorica circa il modo di istruire ed educare, ma occorre essere iniziati per osservare il bambino con occhi diversi.

I testi raccontano frammenti di esperienze e possono essere di aiuto ai maestri che sono impegnati in prima linea per costruire l’identità di una realtà montessoriana, ai genitori che si trovano a sceglierla per i propri figli e a chi vuole avere un’idea di cosa si fa in una scuola Montessori.

La Casa dei bambini e la Scuola primaria presentano strettissimi elementi di continuità, ma rispondono ad esigenze di apprendimento molto diverse dei bambini in funzione dell’età.

Il libro “Viaggio intorno ad una Casa dei bambini”  illustra la vita educativa della scuola dell’infanzia Montessori, descrivendo in particolare l'organizzazione dell'ambiente e le attività educative (vita pratica, pittura, musica, educazione sensoriale, apprendimento della matematica, del linguaggio, delle scienze, ecc.)

Il testo “Viaggio intorno ad una Scuola primaria Montessori” descrive l’ organizzazione degli spazi e delle attività educative, il lavoro dei bambini, la verifica e la valutazione.

Un'avvertenza: il curricolo montessoriano va dall’infanzia all’adolescenza, è comune in tutte le scuole Montessori, non può essere riprodotto, va adattato ai bisogni di sviluppo di ciascun bambino, agli spazi che si hanno a disposizione, alle scelte che caratterizzano l’offerta formativa di un istituto comprensivo, alle competenze del team dei docenti che si trovano a realizzarlo.

Quando si apre una scuola Montessori non basta acquistare arredi e materiali, occorre "arredare l’ambiente psichicamente”, come amava dire Flaminia Guidi (una delle allieve dirette di Maria Montessori),  e ci vuole tempo.

I segni che questo sta avvenendo sono tre: la coesione tra i bambini, la coesione tra i docenti, la coesione con le famiglie.

L’augurio è che in tutte le realtà montessoriane gli insegnanti possano arrivare a lasciare traccia del loro viaggio, spesso faticoso, ma che vale sempre la pena percorrere.

Oggi il Montessori non va solo messo in pratica, ha un’altra missione: contaminare in maniera positiva la scuola italiana ripensando i processi d’insegnamento-apprendimento, affinché siano maggiormente rispondenti alle esigenze formative degli alunni del nostro tempo.

Allegati:
Accedi a questo URL (http://www.operanazionalemontessori.it/montessori/il-metodo-il-bambino-e-l-adolescente/progetto-educativo-montessori-3-11)http://www.operanazionalemontessori.it/montessori/il-metodo-il-bambino-e-l-adole[http://www.operanazionalemontessori.it/montessori/il-metodo-il-bambino-e-l-adolescente/progetto-educativo-montessori-3-11]0 kB