aak - Ott 16 - Giornata mondiale dell'alimentazione

a.s. 2018-19 CASA DEI BAMBINI: "DALLA PSICOGEOMETRIA ALL'ARTE" - Concetta Foderà e Lucia Frolloni

Valutazione attuale:  / 2
ScarsoOttimo 

 

Alcuni dettagli fanno del Montessori  una proposta  più vera e utile oggi di 100 anni fa.

In questa sperimentazione si è posta particolare attenzione ad alcune scelte di fondo intorno alle quali si costruisce “l’amoroso lavoro”: la continuità (nello stile educativo, nella predisposizione dell’ambiente, nell’uso dei materiali dentro e fuori dalle aule), il lavoro con gruppi di età eterogenea, l’incanto come base per la conoscenza, la libera scelta, la fiducia, la sospensione del giudizio.

Il percorso, realizzato dai bambini di 5/6 anni della Casa dei bambini e dagli alunni della Prima classe della Scuola Primaria Montessori, racconta un autentico esperimento, forse solo in parte riuscito, una “pagina bianca” delicata e potente ancora da scoprire, in cui il Progetto di Istituto diviene un  “ambiente” per sperimentare e costruire coesione.

All’interno di questa cornice, le esperienze dei bambini e degli adulti scoprono orizzonti di senso, mobilitano l’immaginario e favoriscono l’emergere di rappresentazioni  etiche ed estetiche,  a partire dalla geometria per giungere all’Arte astratta.

Allegati:
Scarica questo file (Psicogeometria Foderà-Frolloni.pdf)Psicogeometria Foderà-Frolloni.pdf[ ]1909 kB
Accedi a questo URL (https://www.youtube.com/watch?v=-6B6pW-NLHg)https://www.youtube.com/watch?v=-6B6pW-NLHg[https://www.youtube.com/watch?v=-6B6pW-NLHg]0 kB